Che cosa mi ha lasciato l’ultimo WordCamp Torino 2017

WordPress è uno dei CMS maggiormente utilizzati per realizzare siti web, si conta che ad oggi più di 1/4 dei siti web in rete è realizzato con la piattaforma WP e questo ci fa capire l’importanza che oggi ha questo meraviglioso strumento. WordPress ha cambiato un po’ le regole del gioco del concetto di Open Source e il WordCamp Torino 2017 ne è solo un piccolo esempio, così come tutti gli altri WordCamp che si tengono in giro per il mondo.

Dicevo che WP ha cambiato le regole del gioco in quanto è rimasto sì uno strumento open source, ma in un modo davvero diverso: in WordPress il concetto di contribuzione è reale, è a livello di tutti., professionisti e non. Da quando WordPress è diventato un successo planetario ha sempre incoraggiato la diffusione di tutte le buone pratiche di sviluppo del codice, così come ha incoraggiato il fatto che tutti, proprio tutti, potessero migliorare la piattaforma. Una piattaforma a cui tutti possiamo dare il nostro contributo proprio attraverso i WordCamp e i Meetup che si tengono in tutto il mondo.

Mentre un WordPress Meetup (qui il WordPress Meetup Brindisi) è un incontro informale in cui esperti e appassionati condividono esperienze e consigli, i WordCamp sono delle vere e proprie conferenze nazionali in cui è possibile incontrare gli sviluppatori di WP, condividere il proprio sapere, contribuire attivamente allo sviluppo della piattaforma e partecipare a talk di esperti internazionali e non.

Non ho mai avuto la fortuna di partecipare a nessuno di questi incontri, ma quest’anno ho deciso di partecipare al WordCamp Torino 2017 e devo dire che ne sono rimasto abbagliato. Innanzitutto partecipare ad un incontro in cui si condivide la stessa passione e lo stesso lavoro è qualcosa di fantastico, in pochi minuti puoi accrescere di anni le tue conoscenze; impari tantissimi trucchi e metodologie nuovi che possono insegnarti a migliorare il tuo modo di lavorare, ti confronti con esperti del calibro di John BlackbournTammie Lister e tantissimi altri.

Questa edizione del WordCamp Torino 2017 mi lascia tantissime cosa ma in particolare:

  1. Entusiasmo di fare il lavoro che mi piace, di circondarmi di professionisti che stimo e di migliorare sempre più le mie competenze.
  2. Amici a non finire, che spero di incontrare ancora alle prossime edizioni ma con i quali sono sicuro di sentirmi spesso anche per un consiglio.
  3. Tante lezioni da imparare, tanti video e slide da consultare ansiosamente.
  4. Tantissimi gadgets da parte degli sponsor (meravigliosi) come il Team di Yith, SiteGround, Yoast e tantissimi altri. Nomi che vedi ogni giorno nel tuo lavoro qui hai la possibilità di incontrarli faccia a faccia.
  5. Vedere da vicino come si organizza un evento di questa portata e cosa significa far funzionare tutto perfettamente.

Insomma il WordCamp Torino 2017 è un evento fantastico a cui tutti dovrebbero partecipare, indipendente se siete o meno utilizzatori di questo CMS, anche solo per imparare le buone pratiche di sviluppo e design.

Ci vediamo al prossimo WordCamp?

Sommario
Resoconto dettagliato dell'ultimo grande WordCamp Torino 2017
Nome Articolo
Resoconto dettagliato dell'ultimo grande WordCamp Torino 2017
Descrizione
Il WordCamp Torino 2017, oltre ad essere il primo WordCamp organizzato in Italia, è uno dei più importanti appuntamenti che riguardano il mondo WordPress, in grado di raccogliere migliaia di tecnici e appassionati grazie alla giornata dedicata alla contribuzione e ai numerosi talk.
Autore
Nome Editore
ideaGrafica
Logo Editore
Share it